Scleroterapia



scleroterapia

La scleroterapia è una tecnica medica utilizzata per trattare i vasi sanguigni sottili, ossia i capillari. Questo trattamento esiste dagli anni ’20, quando si usava per curare le vene varicose (dilatate). I capillari possono comparire in qualsiasi parte del corpo, ma le zone più frequenti sono sulle gambe. Molti fattori sono responsabili per la comparsa dei capillari dilatati, spesso per familiarità, gravidanza, donne con squilibrio ormonale e a volte si presentano come effetto collaterale di alcuni medicinali o in conseguenza di una stitichezza.

Come funziona il trattamento? Con un ago molto sottile si inietta una soluzione sclerosante, che provoca la contrazione e il restringimento delle pareti capillari fermando il flusso sanguigno nel capillare. Con questa procedura i vasi rimangono (vuoti) senza sangue e spariscono da soli dopo pochi giorni. Per garantire ottimi risultati, l’iniezione nelle vene si fa strettamente sotto una luce speciale e con l’aiuto di una lente di ingrandimento particolare.

La scleroterapia è senza dubbi la terapia più efficace ed efficiente per rimuovere i capillari dilatati. L’uso di trattamenti laser per questi casi è meno efficace e i risultati sono meno duraturi nel tempo.